La Storia

Marzo 1990

In Benin finiva un lungo periodo di dittatura postcoloniale: a Porto Novo, sede della “Conferenza delle forze vive del Paese” veniva stesa la “Déclaration pour un contrat de solidarieté”.
Sull’aereo che ci riportava in Europa pensavamo agli eventi dei giorni precedenti che, tra entusiasmi e paure, stavano portando il Benin sulla strada della democrazia. Il nostro impegno di medici non poteva esaurirsi con i brevi interventi di emergenza in Ospedali africani “difficili”.

27 marzo 1998

Il GSA si costituisce in Onlus (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) aderendo alle norme del D.Leg 460 del 4 dicembre 1997.
Il Consiglio Direttivo dell’Associazione GSA Onlus è costituito da

  • Paolo Viganò, medico infettivologo, presidente
  • Agostino Silva, medico pediatra, vicepresidente
  • Giuseppe Tagliabue, responsabili tecnico, tesoriere
  • Mariapia Ferrario, medico chirurgo, segretaria

Soci fondatori sono:

  • Marzio Brivio, progettista, responsabile iniziative culturali
  • Alberto Confalonieri, ingegnere, responsabile iniziative di solidarietà
  • Patrizia Dell’Orto, insegnante, delegata ai rapporti con la stampa
  • Matteo Fiori, ingegnere, revisore dei conti, responsabile dell’immagine
  • Vittorio Sironi, medico neurochirurgo, coordinatore programma farmaci
  • Gabriella Zappa, insegnante, revisore dei conti, responsabile iniziative scolastiche

La gestione economico finanziaria del GSA è tenuta dallo “Studio Turati” di Giussano; il rag. Giuliano Turati è Presidente del Collegio dei Revisori dei conti.

In otto anni di lavoro il GSA si è qualificato con:

Interventi in campo sanitario:

  • invio di medici e infermieri presso gli Ospedali di Afagnan e di Tanguiéta per periodi di supplenza e di formazione per medici e infermieri locali;
  • realizzazione di progetti di diagnosi precoce, prevenzione e trattamento, in modo particolare per l’infezione da HIV e la poliomielite;
  • interventi di emergenza sanitaria in Rwanda, Niger, Cameroun e Costa d’Avorio
  • gestione del programma farmaci per gli Ospedali di Afagnan e di Tanguiéta e per richieste provenienti da situazioni di urgenza.

Attività di formazione per medici e infermieri:

  • gestione delle tesi di laurea e di specializzazione per medici dell’Hopital St. Jean de Dieu di Afagnan (Togo) e di Tanguiéta (Benin);
  • realizzazione di studi scientifici presentati a Congressi e pubblicati su riviste internazionali;
  • corsi di formazione e gestione di protocolli diagnostico terapeutici per medici, tecnici di laboratorio e personale infermieristico;
  • fornitura di materiale didattico per la scuola per infermieri professionali.

Programmi di sensibilizzazione:

  • mostre fotografiche, conferenze e dibattiti su importanti temi etnici, sociali e sanitari dei paesi dove il GSA realizza i suoi progetti;
  • concerti presso l’Abbazia dei Monaci Benedettini di Seregno (MI);
  • incontri con i ragazzi delle scuole e concorsi in parallelo con ragazzi delle scuole africane;
  • proposte-vendita di artigianato africano.

Ottobre 2007

In Bénin (Ospedale di Tanguiéta) e in Togo (Ospedale di Afagnan) è iniziata l’attività del GSA all’inizio degli anni ’80. In queste due realtà si concentra ancora oggi l’impegno più significativo in termini economici e di competenza tecnico scientifica, soprattutto pr la prevenzione e cura delle grandi patologie: denutrizione, malattie parassitarie, tubercolosi, malaria e AIDS.
Con il passare degli anni l’opera del GSA è stata sollecitata in Ghana (Ospedale di Weme), Camerun (Centro di accoglienza per ragazzi di strada a Yaoundè), Congo R.D. (Dispensario di Watsa), Costa d’Avorio (Dispensario di Boubouri). Collaborazioni sono in atto e in procinto di realizzarsi con il Centro sanitario di Bamako (Mali).

Aprile 2010

Ottobre 2010

I commenti sono chiusi