GSA17CM

Ragazzi di strada (Camerun)

La situazione dei ragazzi delle strade di Yaoundé in Camerun ha sollecitato il Centro di ascolto Jean Paul II a chiedere la collaborazione del GSA su un progetto di recupero sanitario e sociale dei ragazzi sbandati che sopravvivono nelle strade della capitale n situazioni di degrado, malattie e delinquenza.
L’attivazione del Centro di salute comporta la fornitura di materiale sanitario, la formazione del personale locale e la produzione di materiale di sensibilizzazione per l’educazione alla prevenzione.
Referente del progetto in Camerun: padre Bodo, responsabile del Centro di ascolto Jean Paul II, Suore Carmelitane del Monastero di Etudi
Referenti in Italia: segreteria GSA
Apertura progetto: novembre 2001
Durata prevista: 3 anni
A fine 2002 risultano stanziati € 11.000,00
Per il 2003 è previsto un impegno finanziario del GSA di € 7.000,00

I commenti sono chiusi